Percorsi in Mtb + E-Bike - Bed Breakfast Camere Aurora - Poggio Picenze - L' Aquila

Vai ai contenuti

Menu principale:



Dalla struttura potete facilmente partire per intraprendere lunghi persorsi strerrati su sentuieri tracciati e segnalati per lunghe passeggiate in alta quota con diversi livelli difficcoltà LUNGO L'IPPOVIA PIU' LUNGA D'ITALIA: 320 Km tra natura e cultura.

In bici e mountain bike
La bicicletta è un mezzo semplice ed ecologico per scoprire pedalando le bellezze del Parco del Gran Sasso e del Sirente Velino circondati nel rilassante suono e profumo che la natura offre e lontani dallo smog cittadino.

Grazie anche all'Ippovia e a diversi percorsi si astradali che sterrati, entrambi i Parchi si prestano ad essere vissuti anche in Mtb o bici da corsa sui km di strade montane e sulla famosa Salita Gran Sasso intitolata al grande Marco pantani.

Per gli amanti della bike, è possibile affrontare percorsi tecnici ed impegnativi.
Per le famiglie e i bambini, invece, consigliamo una rilassante pedalata lungo sentieri, carrareccie e mulattiere all'interno dei Parchi.

All'interno dell'area protetta è attivo un Servizio di Noleggio MtB sul tracciato dell'Ippovia del Gran Sasso d'Italia.



Noleggio E-Bike (Mtb elettriche) per suggestive pedalete nel Parco senza "fatica"
ciclo-escursioni in MTB, e-bike e strada - eventi sportivi e gare - servizio maestri e guide ciclosportive federali
Escursioni da paura Gran Sasso offre servizi per aziende, scuole e turismo urbano e invernale

Come base operativa per l'avvio del programma sono stati individuati diversi percorsi ciclabili ad anello intorno al massiccio del Gran Sasso, attraversando territori a diverse quote ma di pari suggestione e bellezza.

Il circuito collega i borghi di: Campotosto, Assergi, Santo Stefano di SessanioCastelvecchio Calvisio, Calascio, Isola del Gran Sasso, Prati di Tivo, Pietracamela, il Ceppo e Bussi.

Promemoria per il bravo biker
  • Guida con prudenza
  • Rallenta in vista di escursionisti
  • Non uscire dai percorsi tracciati
  • Goditi la natura senza sporcarla
 
Torna ai contenuti | Torna al menu