La neve - Bed & Breakfast CAMERE AURORA

Vai ai contenuti

Menu principale:

guida turistica > STORIA ABRUZZO
LA NEVE

Le cime più alte, i migliori impianti, le piste più larghe e più divertenti dell'Appennino: ecco l'offerta dell'Abruzzo per gli appassionati della neve. Un paradiso per gli sciatori, certo, ma non solo: lo snowboard, lo sci-alpinismo, lo snowrafting, lo slittino, lo sled-dog, il fondo trovano in Abruzzo grandi spazi e percorsi di assoluto interesse. Questo è il bello del fare sport invernali in Abruzzo: dare sfogo alla propria passione in modo sicuro e divertente, potendo contare su tutte le comodità dei moderni impianti in un contesto naturale straordinario.
L'Abruzzo è la regione che ospita le migliori stazioni sciistiche dell’intero Appennino, offrendo agli appassionati centinaia di chilometri di piste, adeguati periodi e spessori di innevamento, numerosi e moderni impianti di risalita assistiti da una rete di strutture ricettive e servizi turistici efficiente e quantomai completa.
La neve abruzzese è divenuta quindi un vero e proprio tesoro che, sfruttato sapientemente e con criterio in tutte le sue applicazioni turistiche, ha mutato radicalmente la vita di tanti piccoli borghi di montagna; essi hanno infatti recepito il messaggio di uno sviluppo “educato” ed eco compatibile, trasformandosi con garbo ed armonia territoriale per fare della neve un prezioso business, ma senza intaccare la loro deliziosa identità locale.
Tutte le stazioni invernali abruzzesi sono raggiungibili da autostrade, superstrade e strade sempre aperte anche durante i critici periodi invernali. La vicinanza con Roma e Napoli consente a migliaia di appassionati di frequentare le piste abruzzesi anche per un fine settimana.
Spesso il buon innevamento si mantiene solido e candido fino a primavera inoltrata, e questo rende le stazioni abruzzesi mete interessanti per le settimane bianche anche fino a Pasqua. Papa Giovanni Paolo II, con le sue 112 “capatine” ufficiali sul Gran Sasso, è stato certamente uno tra i testimonial più importanti per la neve d’Abruzzo, seppure del tutto “involontario”.
La maggior parte degli impianti è in provincia di L’Aquila, ma il versante teramano del Gran Sasso e la Majella offrono strutture e servizi complementari di ottimo livello. Fra tutte le stazioni spicca il Comprensorio dell’Alto Sangro, ai confini del Parco Nazionale d’Abruzzo, il più vasto di tutta l’Italia centro-meridionale e addirittura il settimo comprensorio nazionale per qualità di piste e servizi. Comprende i comuni di Roccaraso, con eleganti negozi e impianti sportivi, Rivisondoli, celebre per il Presepe Vivente, e Pescocostanzo, con un patrimonio davvero incredibile di monumenti di epoca rinascimentale e barocca.
Tutto è gestito dal Consorzio Ski-Pass Alto Sangro che opera con impianti fra i più moderni d’Europa e che serve piste da discesa per ogni diversa esigenza: da quelle per principianti a quelle su cui si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Sci del 1994, vinti da Alberto Tomba, e una tappa della Ski World Cup.

Campo Imperatore – fonte cerreto (AQ)

La quota elevata favorisce un ottimo innevamento per buona parte dell’inverno. A valle di Campo Imperatore, la conca di Monte Cristo (1.450 metri) ospita altri 4 skilift e alcune piste piu' brevi. L’altopiano di Campo Imperatore offre buone possibilita' agli appassionati del fondo, mentre i canaloni del Gran Sasso consentono innumerevoli itinerari di fuoripista e sci-alpinismo. Il piu' classico tra questi e' la discesa dei Tre Valloni, dall’albergo alla base della funivia. A Campo Imperatore sono un albergo e un ostello, altri 4 alberghi sono in funzione a Fonte Cerreto. E' possibile utilizzare anche le strutture ricettive de L’Aquila. Fonte Cerreto si raggiunge in 4 km dal casello di Assergi della A 24, ed e' quindi a 18 km da L’Aquila e a 41 km da Teramo. La stazione FFSS piu' vicina e' quella de L’Aquila.
LA STAZIONE SCIISTICA
La stazione sciistica di Campo Imperatore, (Funivia tel. 0862 606143 - 0862 400007) nata intorno agli anni 50 attualmente offre 20 Km di piste con impianti di risalita che assicurano una portata oraria di 4.000 persone e una presenza di oltre 100.000 sportivi l'anno.
Come arrivare
da Roma, A24 uscita Assergi
Per informazioni:
Centro Turistico del Gran Sasso 086222146 (impianti di risalita)
Funivia del Gran Sasso 0862606143,
Scuola di Sci 0862400012.
Sito web: http://www.ilgransasso.it/
FUNIVIA BIFUNE VA E VIENI
 Collega Fonte Cerreto, mt. 1100 (dal vicino casello autostradale  uscita Assergi) al complesso sciistico di Campo Imperatore mt. 2200, superando in 7 minuti un dislivello di 1100 metri.
Dotata di due cabine con portata singola di 100 passeggeri/corsa.
SEGGIOVIA FONTARI
Collega gli impianti sciistici, stazione di valle località FONTARI, alla stazione di monte con arrivo in prossimità dell'Albergo Campo Imperatore ed alla stazione della funivia.
La seggiovia  del tipo quadriposto ad ammorsamento automatico, con portata oraria di 2.200 viaggiatori.
SEGGIOVIA SCINDARELLA: nuovo impianto anno di costruzione 2003 del tipo quadriposto ad ammorsamento automatico, con portata oraria di 2.400 viaggiatori.
Campo scuola con manovra.
Il Centro Turistico Gran Sasso d'Italia ha attrezzato una pista per lo sci di fondo alla base della seggiovia FONTARI.
Tracciati più impegnativi sono possibili lungo l'altipiano che si estende verso la località "RACOLLO" di S. Stefano di Sessanio e la "VETICA" di Castel del Monte, dove ogni anno si svolgono gare a carattere nazionale ed internazionale.
 
 
Campo Felice – rocca di cambio (AQ)
Frequentatissimo dagli sciatori romani, che la raggiungono comodamente attraverso la A 24, le piste di Campo Felice si distendono poco a sud de L’Aquila, alle pendici del massiccio del Velino. Gli impianti di risalita, compresi tra i 1.400 e i 2.064 metri di quota, includono 6 seggiovie (di cui due quadriposto) e 6 sciovie e servono 15 piste da discesa per complessivi 40 km di sviluppo, cui si aggiungono 5 tracciati piu' brevi utilizzati dalla Scuola di Sci. Il fondista ha a disposizione le piste che si snodano sull’altopiano di Campo Felice e vari itinerari a carattere escursionistico.
Si puo' scegliere tra i due alberghi di Lucoli e della vicina Casamaina, l'albergo di Rocca di Cambio e l’unico albergo che sorge nella conca di Campo Felice. La localita' si raggiunge da L’Aquila attraverso Lucoli (31 km) o dal casello di Tornimparte della A 24 (21 km). e' anche possibile arrivare sci ai piedi a Campo Felice da Rocca di Cambio (27 km da L’Aquila e 42 da Avezzano) utilizzando gli impianti della Brecciara. La stazione FFSS piu' vicina e' quella de L’Aquila.
Come arrivare
In auto da Roma
Autostrada A24 per L’Aquila Uscita Tornimparte (Km. 84) e bretella di raccordo con la base degli impianti (Km.16).
In auto da L’Aquila
Versante Brecciara: Seguire le indicazioni per Avezzano, Rocca di Cambio e Campo Felice fino alla base della seggiovia Brecciara (Km.20).
Versante Campo Felice: Prendere la SS. 584 per Lucoli fino alla base degli impianti (piana di Campo Felice).
Per informazioni:
Campo Felice S.p.A. numero verde 800-019129
Direzione Stazione Rocca di Cambio (AQ) tel. 0862917803
E-mail: mailto:campofelice@campofelice.it
Web: www.campofelice.it
Nella sua carta d’identità, alla voce piste, Campo Felice può scrivere piste per tutti i gusti e con dislivelli che superano anche i 600 metri; da quelle più facili, particolarmente indicate per i principianti (azzurre), a quelle intermedie (rosse), fino a quelle più impegnative in grado di soddisfare gli sciatori particolarmente esperti ed esigenti (nere). Piste sempre battute, lisciate e curate, con 6 moderni battipista.
Impianti
Servono tutte queste discese, 3 seggiovie biposto, 4 seggiovie quadriposto (di cui una ad ammorsamento automatico), e 3 sciovie, per una portata complessiva di oltre 15.000 persone l'ora.
Innevamento programmato
Neve caduta dal cielo, ma anche fatta in casa; un modernissimo impianto ad automazione integrale, dotato di 170 cannoni, è in grado di innevare oltre 10 Km di discese. Una tecnologia d’avanguardia che assicura la massima produzione di neve, anche alle temperature marginali, e l’utilizzazione di tutte le ore di freddo. 35 sonde di rilevamento termico dialogano costantemente con il computer che, al verificarsi delle condizioni idonee, dispone la messa in funzione dei 170 cannoni dislocati lungo le piste.
Il fabbisogno idrico dell’impianto, del tutto autonomo, è assicurato da un lago di accumulo, della capacità di 35 milioni di litri, realizzato in un impluvio naturale alla base della seggiovia Cisterna.
Piste
La favorevole conformazione geografica, fa si che anche in presenza di nebbia, tutte le piste riconducano lo sciatore sul vasto plateau, come fa un telaio con i molti fili di una stessa trama.
 
monte magnola - Ovindoli (AQ)
 
M. Magnola alt. 1350-2220m
La zona dedicata agli sport invernali è quella di Monte Magnola accanto al Monte Velino a sud dell'Aquila, presso la cittadina di Ovindoli, dove si sviluppano oltre 30 chilometri di piste di varia difficoltà, alcune innevate anche artificialmente.
Si scia dai 1440 m. ai 2200 in uno scenario di incomparabile bellezza. Da segnalare anche lo stadio per il fondo a 1800 m.
Come raggiungerci
In auto da Roma e da Pescara
Autostrada A24-A25. Uscita consigliata Aielli-Celano e proseguire per la Strada Statale 5 Bis Sarentina
In treno
Stazioni consigliate: Celano o Avezzano
In autobus
Linee ARPA da Roma o da Avezzano
Informazioni
I.A.T. Ovindoli
Informazioni turistiche
telefono 0863706079 orario d'ufficio
numero verde 800 502520
Sito web: http://www.ovindolimagnola.it/
 
Torna ai contenuti | Torna al menu